Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2011

cachistocrazia?

halloween

Avrei dovuto studiare di più alle superiori!

"Rubano, massacrano, rapinano e con falso nome lo chiamano Impero.
Infine, dove hanno fatto il deserto, lo chiamano Pace".

gli americani!.....ho pensato.


Ho fatto una ricerca veloce su Wikipedia ed ho trovato: “Raptores orbis, postquam cuncta vastantibus defuere terrae, mare scrutantur; si locuples hostis est, avari, si pauper, ambitiosi, quos non Oriens, non Occidens satiaverit; soli omnium opes atque inopiam pari adfectu concupiscunt. Auferre, tradere, rapere falsis nominibus imperium, atque ubi solitudinem faciunt, pacem appellant.”

Trattasi invece di Publio Cornelio Tacito, il brano è nell’Agricola
(De vita et moribus Iulii Agricolae).
Avrei dovuto studiare di più alle superiori!


G.

La storia di Lucia, bruciata viva

“Lucia ha ventotto anni e due figli, vive a Ramacca, un piccolo centro in provincia di Catania. Una mattina dello scorso luglio, mentre usciva di casa, è stata aggredita a bastonate da Davide Mammone, pregiudicato e fratello dell’ex marito. L’uomo, dopo averla ripetutamente colpita causandole tra l’altro una frattura al braccio, l’ha cosparsa di benzina e le ha dato fuoco. Mentre la donna bruciava viva, Mammone ha preso le chiavi della macchina dalla borsa della sua vittima, è salito sul mezzo e si è allontanato, costiuendosi poche ore dopo ad un commissariato di polizia. Il motivo dell’aggressione? In paese giravano voci, peraltro infondate, su relazioni amorose intrattenute dalla ragazza, comunque separata da circa un anno dal marito. Lucia è ancora ricoverata in ospeale, con il 50% del corpo ricoperto da ustioni.”
La storia di Lucia, bruciata viva - Cadoinpiedi



 La sua storia però non è finita nemmeno in una breve di qualche cronaca locale. Nessun risalto, silenzio totale. Distante …

Stronger than

Geni!

"

Il Vero Renzi!

"Io sto con Marchionne";
"Sì al nucleare";
"Sì alla Tav";
"Non voto il referendum per l'acqua pubblica";
"Licenziamenti facili? Se ne può parlare";
"Alziamo l'età pensionabile".
E' vero Renzi è un giovane, un giovane berlusconiano...




ben svegliato Zio Sam, caffè?

ben svegliato Zio Sam, caffè?


                            brillante commento anonimo sul post di Nonleggerlo

Ecco perchè La Lega ce l'ha duro!

Big Bang - Leopolda 2011 | Alessandro Baricco

tutti uguali

Ah! L'ottimismo!

L'ottimismo è il contentino di piccoli uomini che occupano grandi posti -
Francis Scott Fitzgerald

Gotta Share! The Musical

Berlusca ci ha provato con Condoleezza Rice? Che tenero!

“La Rice ha raccontato l’insolito faccia a faccia con Berlusconi, che a margine dei colloqui ufficiali aveva deciso di offrire alla sua ospite un intrattenimento decisamente fuori protocollo. 
«Le voglio mostrare un video» le aveva detto. Non sapendo cosa aspettarsi, il Segretario di Stato aveva abbozzato, salvo poi restare stupita nel vedere che il filmato in questione altro non era che un collage di immagini che la ritraevano in compagnia dei principali leader mondiali. «Io e Putin, io e Hu Hintao - ha raccontato la Rice -. 
Tutto quello che mi passava per la testa in quel momento era: quanto devo starmene seduta qui?
E quanto velocemente posso andarmene?». Il pezzo forte, però, è stato il brano musicale a lei dedicato. «Mi ha detto: ho il migliore compositore di tutta Italia, Apicella, e gli ho chiesto di scrivere questa canzone per lei» ha spiegato l’ex numero uno della politica estera statunitense, che ha definito la raccolta fotografica «inquietante» e che senza dubbio definisce qu…

Lettera ai bambini

Lettera ai bambini E’ difficile fare
le cose difficili:
parlare al sordo,
mostrare la rosa al cieco. Bambini, imparate
a fare le cose difficili:
dare la mano al cieco,
cantare per il sordo,
liberare gli schiavi,
che si credono liberi. (Gianni Rodari)

Grave titolo per tema!

Parlamentare VS Cittadino

adatti anche per, anche per

pensione Europa

Annarella vs senatrice De Feo moglie di Fede : " Suo marito fa schifo "

scontrino mensa senato bufala?

ridurrò il paese a barzeletta

Misure Berlusconi insufficienti

alleati ed ex alleati del Belusca

Mentre il Nord è in ginocchio a causa delle alluvioni, alla Camera leghisti e finiani sono venuti
alle mani dopo che Fini ha ricordato che la moglie di Bossi è una baby pensionata.
Che immagine edificante!...

Solleva dubbi e perplessità la lettera consegnata oggi da Berlusconi all'Europa...

Solleva dubbi e perplessità la lettera consegnata oggi da Berlusconi all'Europa...

photosciop!

cliccaci sopra!

Giornalista Rai che con coraggio pubblica la correzione fatta da caporedattore in quota PDL

dallo a mamma!

mediocri purché ubbidienti

Don't worry, i can make it legal

alleviamo piccoli delinquenti

Il Governo sta in piedi grazie a questa gente!

Italian rhapsody

Una risatina che dice molto!

Il Presidente Francese: “Siamo stati fino adesso nella stessa riunione. Abbiamo fiducia nel senso di responsabilità dell’insieme delle istituzioni, sociali, politiche e economiche italiane. Abbiamo fiducia nell’insieme delle autorità italiane, nelle istituzioni politiche, economiche e finanziarie del paese”.

Insomma l’Italia è stata bocciata. E addirittura messa sul medesimo piano della Grecia.

.....ma non scuoteva abbastanza la testa!

“ Mai dare del tu agli avversari altrimenti la confidenza può dar luogo all’effetto teatrino. 
E poi contraddire sempre anche col linguaggio del corpo. 
La Ravetto è stata bravissima l’altra sera da Paragone all’Ultima Parola, ma non scuoteva abbastanza la testa quando parlava l’opposizione, prestava troppo attenzione.


Berlusconi - Corriere della Sera


Spero che non stiate ridendo, pensando “ma guarda a che cazzate va a pensare”.
È esattamente sulle spalle di queste cosucce micro-comunicative che si costruisce la comunicazione politica di Berlusconi che crea consenso tra i suoi.


(nipresa)

Gianni Rodari conosceva Berlusconi?

IL cane anarchico Kannellos.

E' sempre in prima linea nelle proteste di piazza ad Atene: è un meticcio che sta con i ragazzi del Politecnico della capitale, lì dove il fronte anarchico è più forte. Passeggia tra i banchi durante le lezioni, sta nei corridoi, corre in giardino. E quando ci sono gli scontri in piazza, è sempre fotografato nel cuore della rivolta. Il suo nome, in greco, sta per "cane valoroso"
Spassionatamente: Combattente per combattente chi vi ispira più simpatia fra Kannellos e Scilli..oti ? :-)
Personalmente ritengo che Kanellos oltre a più simpatico, sia anche più affidabile!

quanto ci manchi, Faber!

“Se tu penserai, se giudicherai
da buon borghese
li condannerai a cinquemila anni più le spese
ma se capirai, se li cercherai fino in fondo
se non sono gigli son pur sempre figli
vittime di questo mondo.”


(quanto ci manchi, Faber!)

E il black batte il cinque....

Lettera sul Manifesto. Firmata, da verificare, ma se fosse vero ???




ricordate Chomsky?...la  lista delle “10 Strategie della Manipolazione” attraverso i mass media?
La seconda delle strategie recita: Creare il problema e poi offrire la soluzione.
Questo metodo è anche chiamato “problema - reazione - soluzione”. 
Si crea un problema, una “situazione” che produrrà una determinata reazione nel pubblico in modo che sia questa la ragione delle misure che si desiderano far accettare. Ad esempio: lasciare che dilaghi o si intensifichi la violenza urbana, oppure organizzare attentati sanguinosi per fare in modo che sia il pubblico a pretendere le leggi sulla sicurezza e le politiche a discapito delle libertà. Oppure: creare una crisi economica per far accettare come male necessario la diminuzione dei diritti sociali e lo smantellamento dei servizi pubblici. del resto il compianto Cossiga......

Piccola storia di un post

Mi capita girovagando di trovare delle perle in rete: trovo su Tumblr un annuncio osceno. 
Lo copio su questo blog personale, sbagliando non ne cito l'autore.
http://gioschiavinato.blogspot.com/2011/10/incline-alla-subordinazione.html
Wil Non leggerlo http://nonleggerlo.blogspot.com lo legge e lo riblogga, ma mi contatta per risalire alla fonte, per dare fondatezza e riconoscimento all'autore.
Con fatica riesco a  risalire all'autrice: Francesca Santi
http://www.myfrancescasanti.com/2011/10/ce-grossa-crisi.html

da Will  riblogga pure Alessandro Gilioni http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2011/10/20/%C2%ABincline-alla-subordinazione%C2%BB/

Alessandro e Will sono i vincitori nelle loro rispettive categorie dell'Award Italiano dei Blog 2011

Sono onorato ed orgoglioso di averli come amici e punti di riferimento. Francesca anche è molto brava e vi suggerisco di seguire.


occupied wall street

Gloria Mundi

Ciao Mu' ammar

Giuro! non c'e nessun riferimento a Tosi, il Sindaco di Verona

il governo del fare

Le 10 Regole Del Controllo Sociale

Incline alla subordinazione

Er pellicia

“L’autorizzazione all’arresto del ragazzo con l’estintore noto come er Pelliccia è stata negata da un parlamento di suoi pari, con 315 voti contrari e 294 favorevoli, che hanno così dimostrato di credere alla motivazione secondo la quale er Pelliccia stava lanciando un estintore per spegnere l’incendio.
E anche alla successiva motivazione secondo cui, er Pelliccia sarebbe cognato di Mubarak.
Dopo la concitata votazione, il giovane ha abbracciato e baciato il proprio capogruppo, un pregiudicato noto come er Nano de mmerda e ha rilasciato la seguente dichiarazione:
“Sono un perseguitato nel mirino della magistratura solo per fini politici. C’è una gara delle Procure contro di me, prima mi vogliono come testimone, ora come indagato. Non ce la faccio più, uno di questi giorni vado in tv ed esplodo”.
E ancora: “Ci vuole una commissione d’inchiesta sul comportamento dei magistrati e delle procure”.
Felice per il risultato della votazione, er Pelliccia ha poi salutato i fotografi.[…]”—DonZauker -…

Woodcock commenta la Legge Bavaglio

tessera prepagata del manifestante

Ministeri leghisti a Monza: da morire dal ridere!

Monza cancellati i ministeri


Qualora ce ne fosse bisogno, ecco a voi l'ennesima figura di m...




English for dummies

Ci vediamo a Pontida

‎"La fideiussone, il colpo di genio di Maroni: 
far ricadere su chi organizza una manifestazione qualsiasi danno perpetrato da chi vi si infila.

Roba che fa venire voglia di fare disobbedienza civile: tipo andare ai raduni della Lega e smontare pacificamente qualche semaforo.

Giusto per farlo pagare a Maroni."
Piovono Rane

Chi è il disfattista?

A settembre del 2009 il peggio era passato.
A dicembre del 2009 i disfattisti che parlavano della crisi dovevano piantarla.
A febbraio 2010 ce la stavamo cavando meglio di tutti gli altri.
A giugno del 2010 la crisi era alle spalle.
A settembre del 2010 il governo aveva superato la crisi tenendo i conti in ordine.
A marzo del 2011 il governo era uscito dalla crisi compiendo una missione impossibile.
Oggi non ci sono i soldi per sostenere le imprese.
Come la mettiamo, adesso che il disfattista è diventato lui?
Metilparaben

la gente che frequenta Lavitola

Satyricon Mediaset perde anche in appello (F.Q.)

'ndo cazzo va?

Black Tap

No bambini, il termine non è esatto.

Ribadisco il concetto: uno che ha amicizie in “odore” di mafia, usa parole assimilabili alla mafia (contro i magistrati e la giustizia), ha collaboratori accusati ed altri condannati per mafia, ha avuto un mafioso come stalliere. Come bisogna chiamarlo? Come dite? Cavaliere? No bambini, il termine non è esatto. – 3nding  su Tumblr.

Senza. Roma 15/10/11

E questi chi sono?

per quanto voi vi crediate assolti.....

Roma brucia: missione compiuta

“Se fossi nei trombettieri del governo, andrei molto cauto nell’approfittare di questa catastrofe, come ha fatto puntualmente il solito TGUno, seguito poi dallo stesso Berlusconi con un comunicato ridicolo e offensivo, nel quale esalta proprio quelle forze dell’ordine alle quali il decreto stabilità appena varato dal Consiglio dei Ministri ha tagliato 60 milioni di Euro. Un governo che non sa garantire l’ordine e la sicurezza di una manifestazione autorizzata e pacifica nella propria capitale, che non sa prevedere e prevenire quello che tutti noi avevamo temuto, che permette a centinaia di professionisti dello sfascio di arrivare tranquillamente lungo il percorso annunciato della sfilata addirittura con “uniformi nere e maschere antigas” come dice una trafelata inviata del TGUno che si crede di essere a Kabul, dovrebbe dimettersi, invece di tentare di strumentalizzare le operazioni di questi spaccavetrine. Soprattutto se nello stesso giorno in nessun’altra capitale del mondo – nessuna…

fare quel che feci io quand’ero ministro dell’Interno

«Maroni dovrebbe fare quel che feci io quand’ero ministro dell’Interno. In primo luogo, lasciar fare gli universitari che scendono in piazza. Ritirare le forze di polizia dalle strade e dalle università, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città. Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di polizia e carabinieri. Nel senso che le forze dell’ordine dovrebbero massacrare i manifestanti senza pietà e mandarli tutti in ospedale. Non arrestarli, che tanto poi i magistrati li rimetterebbero subito in libertà, ma picchiarli a sangue e picchiare a sangue anche quei docenti che li fomentano. Soprattutto i docenti. Non quelli anziani, certo, ma le maestre ragazzine sì».

Francesco Cossiga intervistato da Andrea Cangini,                 Quotidiano Nazionale, 23/10/2008

pessimismo e fastidio

Art. 1 - Finalità - Statuto della Lega Nord
Il Movimento politico denominato “Lega Nord per l’Indipendenza della Padania” (in seguito indicato come Movimento oppure Lega Nord o Lega Nord - Padania), costituito da Associazioni Politiche, ha per finalità il conseguimento dell’indipendenza della Padania attraverso metodi democratici e il suo riconoscimento internazionale quale Repubblica Federale indipendente e sovrana.
Art. 5 - Costituzione della Repubblica italiana
La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell’autonomia e del decentramento. Una e indivisibile.


Sì ma tanto i sovversivi son quelli che tirano le uova contro le banche. (20 anni di pessimismo e fastidio)

dalla stampa 15/10/2011