Diseredati e privilegiati.







Se voi avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora vi dirò che, nel vostro senso, io non ho Patria e reclamo il diritto di dividere il mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall'altro. 


                                    Gli uni sono la mia Patria, gli altri i                                          miei stranieri. 




— Don Lorenzo Milani 1923/1967



Commenti