la Lega è sotto processo per una truffa sui rimborsi elettorali da 40 milioni di euro.

(...)

in questo momento la Lega è sotto processo per una truffa sui rimborsi elettorali da 40 milioni di euro.

Facendo due conti(cini), Salvini non si è chiesto a quanti italiani si poteva dar da mangiare con quei soldi, si è limitato a dire che “la Lega cerca di far capire a qualche prefetto imbecille di non soffiare sul fuoco, cerca di contenerla la protesta, non di cavalcarla".








Fonte qui:

http://www.oggitreviso.it

Commenti