Post

Il Fascismo

Il Fascismo conviene agli italiani perché è nella loro natura e racchiude le loro aspirazioni, esalta i loro odi, rassicura la loro inferiorità. Il Fascismo è demagogico ma padronale, retorico, xenofobo, odiatore di culture, spregiatore della libertà e della giustizia, oppressore dei deboli, servo dei forti, sempre pronto a indicare negli “altri” le cause della sua impotenza o sconfitta. Il fascismo è lirico, gerontofobo, teppista se occorre, stupido sempre, ma alacre, plagiatore, manierista. Non ama la natura, perché identifica la natura nella vita di campagna, cioè nella vita dei servi; ma è cafone, cioè ha le spocchie del servo arricchito. Odia gli animali, non ha senso dell’arte, non ama la solitudine, né rispetta il vicino, il quale d’altronde non rispetta lui. Non ama l’amore, ma il possesso. Non ha senso religioso, ma vede nella religione il baluardo per impedire agli altri l’ascesa al potere. Intimamente crede in Dio, ma come ente col quale ha stabilito un concordato, do ut de…

Patriottismo improvviso...

A proposito dello "Ius soli", ma i Leghisti ... non erano quelli che non volevano essere Italiani? Non erano quelli che il Tricolore bisognava buttarlo sul cesso? Che l'inno di Mameli non era il loro inno, il loro non era Và Pensiero? Roma non era ladrona? Allora, com'è sta questione di sto' patriottismo improvviso?

Generalizzare è una pratica semplicistica

Immagine
Gli abitanti del palazzo di 24 piani incendiato a Londra dormivano quasi tutti, eccetto le famiglie musulmane che - come prevede il Ramadan - stavano mangiando e hanno dato l'allarme facendo accorrere i soccorsi in 6 minuti.
Hanno salvato in una botta sola più londinesi di quelli caduti per mano del terrorismo.
Un “piccolo” episodio, quasi casuale, che ci dimostra ancora una volta che generalizzare è una pratica semplicistica, primitiva, insensata ma purtroppo diffusissima. — Luciano Picchi

Me la sono portata dietro per tutta la mia vita..

Immagine
Facevo il giudice istruttore. Andai a interrogare il mio primo imputato di corruzione.   Un giovane funzionario che aveva già confessato di aver ricevuto denaro in quattro occasioni, la prima volta 250mila lire (all'epoca era l'equivalente di uno stipendio).   Mentre lo aspettavo cercavo d’immaginarmelo: non avevo mai visto un corrotto in vita mia. Me li immaginavo come i Visitors, con la lingua verde. Invece no, era identico a me. Quasi la stessa età, avrebbe potuto essere un mio compagno di università o di serate in discoteca.   
L’unica domanda che gli feci fu: come fa un ragazzo di 27 anni a vendersi per 250 mila lire? È un’età in cui bisognerebbe essere pieni di entusiasmo, di ideali…   Lui rimase un po’ in silenzio e poi mi disse: “Lei non può capire, perché fa parte di un mondo dove essere onesto o disonesto dipende soltanto da lei. Io dopo qualche giorno che ero arrivato lì ho capito, non solo che rubavano tutti, ma anche che non sarebbe stato tollerato un comportamento …

La verità è un concetto troppo rivoluzionario per l'uomo

Immagine

must be

Immagine
Spotted in London, England. (via elbuffaloo)

L’art 70 della nostra costituzione:

Immagine
L’art 70 della nostra costituzione: Era: La funzione legislativa è esercitata collettivamente dalle due Camere  Con la riforma sarà: La funzione legislativa è esercitata collettivamente dalle due Camere per le leggi di revisione della Costituzione e le altre leggi costituzionali, e soltanto per le leggi di attuazione delle disposizioni costituzionali concernenti la tutela delle minoranze linguistiche, i referendum popolari, le altre forme di consultazione di cui all'articolo 71, per le leggi che determinano l'ordinamento, la legislazione elettorale, gli organi di governo, le funzioni fondamentali dei Comuni e delle Città metropolitane e le disposizioni di principio sulle forme associative dei Comuni, per la legge che stabilisce le norme generali, le forme e i termini della partecipazione dell'Italia alla formazione e all'attuazione della normativa e delle politiche dell'Unione europea, per quella che determina i casi di ineleggibilità e di incompatibilità con l'…