Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2012

Niente di nuovo: Signori e Signore buonanotte

Incredibile: trovate le differenze

La7: Senatore Sciascia, salve. Buongiorno. Senta, chiedo scusa…

Sen. Sciascia: Ho da fare.

La7: No no, una domanda. Il ddl anticorruzione a lei non piace vero?

S.: Non lo conosco affatto.

La7: Lei è stato condannato in via definitiva a due anni e sei mesi proprio per corruzione.

S.: Non è vero che io sono stato condannato a due anni…

La7: Lei ha ammesso che portava alla guardia di finanza tangenti per 100 milioni di euro, che dovevano servire ad assicurare delle verifiche più lievi per la società Fininvest, Mediolanum, Arnoldo Mondadori, MiScusi, Edilnord e Telepiù.

S.: Sono stato costretto a portare queste cose al fine di…

La7: Tangenti.

S.: Tangenti…Erano denari che sono stati dati 11 anni fa o 12.

La7: E come promozione è stato portato al Senato?

S.: E allora?

La7: Dovrà discutere lei e votare il DDL anticorruzione?

S.: Certo.

La7: Lei che è stato corrotto.

S.: Certo, mi sento al di sopra non solo di tanti colleghi, ma di tanti giornalisti e gior…

pliis visit auar cauntri

Renzi scende in camper

..state a corto di memoria..

Prince: dedica alla Polverini

La Sora Cesira ha colpito ancora!

.

Povera Polverini

ricordiamola per la sua raffinatezza...



.

Attenzione alle imbronde. Avvisati.

Credibilità?

ah! ecco!

superfuji su tumblr

più le conti grosse e più ti battono le mani...

“Quando andavo a comprare chili di mais e li portavo a casa a piedi, davo a una vecchietta bisognosa i soldi che la mamma mi aveva dato per il tram”

Glieli dava per impedire che si prostituisse?
Più tardi regalava le mini e le aiutava ad aprire un centro estetico con una macchina costosa per la depilazione... non erano vecchie?
No, ma la maggioranza di un parlamento crede che fosse la nipote di Mubarak

Altro esempio? serve?
«Quando cantavo a Parigi con lo pseudonimo di Dani Daniel, Le Figaro scrisse che davo particolare espressione alle parole delle canzoni».
E' vero!  quì la copertina del disco!

Vai Silvietto!... più le conti grosse e più ti battono le mani...
grosse, come le navi da crociera...
Non farti scrupolo, la colpa non è tua, ma dei coglioni che ti credono.



.

dov'è la sinistra?

era il 2008, devo ancora trovarla...

RENZI, IL NULLA CHE AVANZA

“Con quell’arietta da bamboccio saputello che snocciola continuamente battute per fare il simpatico, il sindaco fiorentino Matteo Renzi si candida come testimonial ideale del raschio del fondo del barile. Se, dopo quasi vent’anni di recital berlusconiano, il “nuovo” a sinistra prende le sembianze di un politico che dice tutto quello che abbiamo già sentito in trent’anni di egemonia liberal-liberista, allora il berlusconismo ha vinto: è tutto uno show, il nuovo è già visto e stravisto, alla fine della fiera l’importante è ossequiare il Privato e i Mercati. E le parole d’ordine sono di una vuotezza cosmica: Europa, futuro, merito. Mancava solo “felicità” e “benessere” e l’Ovvietà diventava metafisica pura. La definizione perfetta del sindaco Pd di Firenze, del resto, l’ha data il comico Crozza, sempre fulminante: Renzi, il nulla che avanza.”—RENZI, IL NULLA CHE AVANZA. (via kon-igi)

I titolisti della Tribuna...

Adesso spogliati

Ecco la soluzione!

conoscere per deliberare

In nostro accaunt

non solo non sanno niente sui nuovi media.... non sanno neanche scegliere ne i loro consulenti ne il loro staff...

Perde anche in appello ma non lo dice

Sia nel primo grado che nell’appello Berlusconi 
è stato condannato a pagare le spese legali.





fonte qui






Parlamentare per sempre...

è ora di aiutare le famiglie...

Ancora l'omino?

Un comico come tanti...

qualora non avessero capito....

Tenetela aperta, anche se costa...

Lasciano morire il cardinale

Lasciano morire il cardinal Martini di fame e di sete.

e mo' so cazzi!

Dategli il tempo di realizzare e vedrete che anche stavolta Gaetano Quagliariello non mancherà di gridare: «Assassini!».

http://malvinodue.blogspot.it/2012/08/lasciano-morire-il-cardinale-carlo.html