Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2013

Una vergogna le nozze gay....

il vento di cambiamento!

Gabanelli .... pennivendola Rodotà....  ottuagenario miracolato dalla Rete tra un paio di giorni trasformeranno 
Gino Strada in....... Josef Mengele.
altrochenuovonuovo

voglio diventare un soldato di silvio

L'Italia va a picco, nel "Giornale" ...intanto

Siamo un popolo senza memoria.

Generalmente sono di piccola statura e di pelle scura.
Non amano l’acqua, molti di loro puzzano perché tengono lo stesso vestito per molte settimane.
Si costruiscono baracche di legno ed alluminio nelle periferie delle città dove vivono, vicini gli uni agli altri.
Quando riescono ad avvicinarsi al centro affittano a caro prezzo appartamenti fatiscenti.
Si presentano di solito in due e cercano una stanza con uso di cucina. Dopo pochi giorni diventano quattro, sei, dieci.
Tra loro parlano lingue a noi incomprensibili, probabilmente antichi dialetti.
Molti bambini vengono utilizzati per chiedere l’elemosina ma sovente davanti alle chiese donne vestite di scuro e uomini quasi sempre anziani invocano pietà, con toni lamentosi e petulanti.
Fanno molti figli che faticano a mantenere e sono assai uniti tra di loro.
Dicono che siano dediti al furto e, se ostacolati, violenti.
Le nostre donne li evitano non solo perché poco attraenti e selvatici ma perché si è diffusa la voce di alcuni stupri consumati …

“Se non ora adesso” - Don Gallo

Tratto dal libro di Don Gallo “Se non ora adesso”, la “Lettera ai giovani. Comprendo profondamente quello che i giovani vivono, e sono costernato, addolorato per l’assenza di futuro cui sembrano condannati. Come faccio ad avere la pretesa di sradicare questa assenza di futuro? I responsabili delle grandi agenzie, dei grandi poteri, delle istituzioni sembrano interessati solo a giovani che “servono”, che rinunciano alla loro coscienza critica, alla loro autonomia, alla loro autogestione: il potere vuole solo giovani ubbidienti.  Ricordo che ero ancora al Carmine, ero amico di un taxista che con molti sacrifici faceva studiare il figlio. Siamo negli anni Settanta, il figlio si laurea brillantemente e partecipa a un concorso all’Eni arrivando primo assoluto. Assunto immediatamente, rinuncia. Suo padre viene da me disperato, aveva lavorato una vita, era riuscito a comprare una licenza da taxista, per il figlio aveva fatto tutto quello che poteva. Niente, tutto in fumo. Perché? Volevo capire…

Pd, metodo Jolie

è probabile che il Pd abbia scelto il metodo Angelina Jolie che, temendo un tumore ai seni, se li è fatti asportare. Siccome B. potrebbe andare al governo dopo le prossime elezioni, tanto vale portarcelo subito noi. E siccome alle prossime elezioni potremmo perdere i nostri elettori rimasti, li mettiamo in fuga subito e ci leviamo il pensiero. Come quel tale che, temendo di diventare impotente, si evirò. Furbo, lui.
l'intero articolo http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/25/pd-metodo-jolie/605863/

dobbiamo fare la convergenza alla dentiera Cavaliere...

O si emigra oppure ci si specializza...

Far il palo a se stesso...

Io porto i leoni

Esattamente!

... ripresa?

Fonte: ultrarealta

silvio laqualunque

Se un'immagine parla più di 100 parole...

anche loro come Balotelli

sette euro e cinquanta

il più scaltro!

apprendisti con esperienza

ognuno a casa propria fa quello che vuole

preoccupatissimi per i problemi dell'Italia!

Interdetti

UomoScrivania (@postofisso2012) ha twittato alle 7:43 PM on lun, mag 13, 2013: La #Boccassini chiede l'interdizione di #Berlusconi dai pubblici uffici. Io continuo a chiedere l'interdizione di chi lo ha votato per anni. (https://twitter.com/postofisso2012/status/334000936764702720)

Ti farò mangiare per qualche mese

E Lui disse: “Signora, le darò quanto sufficiente per non avere problemi per qualche mese.” 
Le nubi in cielo si aprirono lasciando passare i caldi raggi del sole. 
E svanirono i quattro anni di galera, inflitti dalla giustizia dell’uomo. E svanirono anni e anni di devastazione e ruberie.
E si cancellarono con una sola promessa, anni di abbruttimento, di mafia, di appalti truccati, di sanità depredata, di miseria umana, di bambine violate ma ben retribuite, di ricatti e ricattatori, di devastazione socioculturale.




http://r-esistenza-settimanale.blogspot.it/2013/05/ti-faro-mangiare-per-qualche-mese.html

"daltonici", dei disinformati o peggio in mala fede.

Il padre di Alessandra Galli, la presidente della Corte d’appello che ha condannato Berlusconi, è stato ammazzato con tre colpi di P38 da Prima Linea ( un'organizzazione armata di estrema sinistra di stampo comunista), il 19 marzo 1980, fu lei, studentessa di 20 anni a riconoscerne il cadavere. Ora, ci vuole bella faccia tosta per sostenere che i giudici che fanno il loro lavoro siano "comunisti" e che abbiano emesso sentenze "politiche".
Chi lo sostiene (e chi ci crede) quanto meno sono dei "daltonici", dei disinformati o peggio in mala fede.

hai le orge contate

Silvio come Enzo

fare politica logora

PRIMA LAVATEVI LA BOCCA

Alessandra Galli, la presidente della Corte d’appello che ieri ha condannato Berlusconi, era una mia compagna di scuola, al Berchet di Milano, più di trent’anni fa.

L’ultima volta che l’ho vista era in lacrime, poco dopo l’omicidio di suo papà.


Era l’anno della mia maturità, lei si era diplomata l’anno prima e faceva già Giurisprudenza, alla Statale: dove appunto uccisero suo padre.

Anche lei, Alessandra, era in Statale quel giorno. Al bar, mi pare. Era da poco primavera e nei giardinetti della Guastalla, lì accanto, erano appena fiorite le Forsythie gialle.

Non eravamo amici stretti, ma la conoscevo abbastanza. Soprattutto perché durante il liceo stava con un uno dei miei migliori amici, uno di quelli che vedo ancora adesso.

In quegli anni di manifestazioni, occupazioni e cortei, Alessandra si teneva in disparte. Non faceva politica, né come militante né come simpatizzante. Anzi, guardava con un po’ di altero distacco noi che facevamo ‘casino’. Lei studiava e basta. Mi pare che avesse la …

concetto difficile

Stay Hungry, Stay zitto.

classe? ...stile?...eleganza?

Chiamatela come volete... classe? ...stile?... eleganza? e poi ditemi chi ne ha di più?



.fonte

Comunismo?

Non siamo uguali

Il Ministro Saccomanni non dispone

Capri! Capri! Capri!

Non volevo dirtelo, ma......

Il vero redditometro

abr

Un fatto oggettivo