Eccoli là, belli loro.




Manuela Repetti e Sandro Bondi dopo "aver tradito" Silvio Berlusconi passano nelle fila di Matteo Renzi. Se Bondi come scrive Repubblica è pronto a lasciare la politica a fine legislatura: "In questa fase non contano le sigle", spiega la compagna di Bondi, "ma è chiaro che l'approdo finale è evidente e porta alla leadership di Renzi". Due nuovi senatori, insomma, entrano stabilmente in maggioranza.

http://www.liberoquotidiano.it/

Commenti