Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

Scorta Berlusconi: “Chi paga?”

Scorta Berlusconi: 2 milioni e mezzo l’anno per uno che non solo non ricopre alcuna carica Istituzionale, ma è anche un CONDANNATO !! …e solo oggi qualcuno se ne accorge !


 Laura Puppato presenta un’interrogazione parlamentare: “Chi paga?”
“Ho depositato in Senato un’interrogazione per conoscere i motivi per cui il cittadino Silvio Berlusconi continua ad essere scortato in Italia da agenti pagati dai contribuenti.  La scorta sarebbe formata da almeno 40 persone e due auto blindate e costerebbe 2 milioni e mezzo di euro all’anno, senza contare che alcune abitazioni private sono presidiate dai carabinieri come fossero sedi di ministeri o di altri enti pubblici.
Chiediamo ai ministri di indirizzo di chiarire quali siano le ragioni per accordarla a chi, come Berlusconi, non solo non ricopre alcuna carica istituzionale, ma è anche stato condannato in via definitiva per frode fiscale, reato ancor più odioso se pensiamo che la frode proseguiva mentre ricopriva la carica di Presidente del Consig…

Aveva ragione mia moglie

Cazzo, odio doverlo ammettere ma: ... aveva ragione mia moglie!






Pubblicazione di Alessandro Gilioli.

Appunto!

Far arrabbiare un premio nobel?

"L’Italia scelse di acquistare gli F35 dall’americana Lockheed grazie ai governi D’Alema e Berlusconi (che ora si dice “contrario da sempre”).  Due anni fa Renzi, ancora sindaco di Firenze, tuonava: “Non capisco perché buttare via così una dozzina di miliardi per gli F-35” (6-7-2012).  Gliel’ha poi spiegato Obama l’altro giorno.  L’attuale ministra degli Esteri Mogherini invocava “la consistente riduzione del numero di F-35 da ordinare” (15-2-2012).  E Bersani: “Vanno assolutamente riviste e limitate le spese militari degli F-35, le nostre priorità sono altre: non i caccia ma il lavoro” (22-1-2013).  Il 19-3-2014 la ministra della Difesa Pinotti annunciava: “Abbiamo sospeso i pagamenti, facciamo una moratoria, di fronte alle preoccupazioni si può vedere se è il caso di ridimensionare”.  L’altroieri, ricevuti gli ordini da Obama, riecco la Pinotti: “I militari stiano sereni, non ci saranno passi indietro”. Poi frignano e si lamentano se uno vota M5S… http://lanebbia.tumblr.com/

Terre rubate

Selfie

salvate quell’animale !!! avete capito quale intendo, vero?

corallorosso

Svolta animalista di Silvio

.


Una delle mission dei club dovrà essere quella di
 "trovare un papà e una mamma ai 150 mila cani  prigionieri nei canili comunali".

 I cani che sono stati nei canili si affezionano a chi gli dà affetto,
 a chi gli dà il pranzo e la cena e qualche coccola in pochissimi giorni sono quasi più leali e fedeli dei cagnolini che sono cresciuti in famiglia perché avvertono com'è diversa questa nuova situazione rispetto alla prigionia che hanno subito.

Se noi faremo questa operazione con tutti i nostri 12 mila club,

credo che quegli oltre 10 milioni di persone che hanno un gattino o un cagnolino
 e lo amano e sono riamati, non potranno che guardarci con simpatia e 
anche questo aiuterà il popolo dei moderati a diventare forza politica,
maggioranza politica.

 E' un grande compito che ci aspetta
 una grande iniziativa colossale e difficilissima.

letto qui

Elettori di destra Italiani, a questo vi siete ridotti?

domani, una terra mistica

clinicamente cretino

it is from here?

Tu vo fà l'americano

sient' a mme: nun ce sta niente 'a fa'!

Renzi: Il futuro è un luogo da conquistare.

"Il futuro non è uno spazio da aspettare. Il futuro è un luogo da conquistare".

                     Ogni volta che Renzi parla, sbobinate i suoi interventi e 
                             raccogliete le sue perle in una pagina apposita: 
                     un giorno potremo raccontarlo ai nostri nipotini.
                       (Scanzi)

Alle europee nessun Berlusconi.

da sinistra: F. Fawcett, Cher, Jimy Page, il cugino brutto di Costantino e il gemello povero di Dudù

Ravvedetevi

Poenitentiam agite, appropinquabit enim regnum caelorum Fate penitenza, che il regno dei cieli è vicino Vangelo secondo Matteo, Mt3,2; 4,17

P.S.  destinatario del messaggio avvertito privatamente.
Comunque non  farebbe male neanche a te, lettore mio, fra il preoccupato e il perplesso. ;-)

La nazione veneta vi ha già rotto i coglioni?

La nazione veneta vi ha già rotto i coglioni?

Tranquilli, la soluzione è qui!





https://www.facebook.com/mimmo.caporali

Cosa cambierà dopo l’indipendenza veneta

Due milioni di veneti hanno votato per l’indipendenza della loro regione dall’ingerenza italiana. Praticamente un veneto su due, compresi i non aventi diritto di voto, vuole abbandonare lo stivale. Vi ricordo che non stiamo parlando del Molise, di cui permangono forti dubbi circa il suo effettivo esistere, se il Veneto ad un tratto diventasse cosa a sé le conseguenze sarebbero enormi. Siccome è una cosa seria, noi dell’oltreuomo non possiamo lasciare che se ne occupino Repubblica o Il Fatto Quotidiano con il rischio di lasciarvi con le informazioni a metà. Quindi ecco quali sarebbero le conseguenze dell’indipendenza veneta. #1 Christian Maggio, Manuel Pasqual, Daniele Gastaldello, Luca Rigoni e Riccardo Meggiorini, non potranno essere convocati in nazionale. #2 A Milano si dirà “andiamo a Bussolengo a rimorchiare qualche figa straniera”. #3 Le lauree conferite a Padova non avranno valore nel resto della penisola. #4 L’Albania verrà annessa allo stato del Veneto abilitando la laurea di Renzo…

Aromi artificiali

un film fantastico!

PROTESTA LEGHISTA: IN GOMMONE IN TUNISIA, NAUFRAGANO.

PROTESTA LEGHISTA:IN GOMMONE IN TUNISIA, MA..... NAUFRAGANO A MALTA
MALTA – E’ il 20 Marzo 2014 e si ritorna a parlare del problema immigrazione. Solo nelle ultime 24 ore sono stati soccorsi barconi che contenevano un totale di circa mille immigrati clandestini. Mobilitate numerose navi della Marina Militare per salvare gli extracomunitari provenienti dalle coste del Nord Africa.

La Lega, però, non ci sta: “Queste masse di persone partono dai loro paesi perchè sanno che qui c’è una politica di immigrazione debole pronta ad accoglierli a braccia aperte, salvandoli e nutrendoli finchè non sono in grado di scappare dal centro di accoglienza e sopravvivere di espedienti a zonzo per le nostre città” ha dichiarato ieri il segretario Matteo Salvini. “Oltre che mettere in ginocchio il popolo italiano in termini di sicurezza, economia e serenità, questi sbarchi preoccupano dal punto di vista umano: i poveri immigranti rischiano grosso e questo è confermato dalle continue stragi sfiorate di cui s…

Consiglio da collega esperto

“Renzi ottimo venditore. La sua tecnica è moderna, accattivante. Parla di cose che interessano tutti e, soprattutto, ha fissato delle date, come quando noi diciamo ‘l’offerta scade il 30 marzo’. E’ molto pericoloso: se non rispetti le date fai la figura del cialtrone. Usa i media in maniera perfetta. Ha preso un po’ dal mondo della televendita, un po’ dalla conoscenza del mezzo televisivo, qualcosa da internet, molto dalla pubblicità cartellonistica dei grandi magazzini. In ogni caso Renzi dovrà stare attento ai conti: se io oggi vado in tv e vendo un materasso a 20 euro anzichè a 79, faccio saltare i centralini, ma il materasso non arriva a casa”. (Giorgio Mastrota)

Carcere Mediolanum

Costruita intorno a te!

Analogie?

Notate -poco poco- qualche analogia?

Come è andata veramente a Berlino...

Scommetto che l'ha fatto apposta.

Se è come credo, l'ha fatto di proposito! Ed è comunque un progresso, rispetto al cucù di Cipria!

Nuovo stile nella Politica.

(catastrofe su tumblr)

Collega Salvini è una vergogna, sei un fannullone!

Salvini critica a Strasburgo la direttiva sugli appalti pubblici e il relatore Marc Tarabella, belga di origine italiana, prende la parola e l’accusa di totale assenteismo e di essere un vergognoso fannullone. L’intervento di Tarabella è al minuto 2’28” di questo filmato.

L'apoteosi quando gli dice: Solo in tv, mai in aula!


Mai perdono a chi ha condannato Berlusconi.

“Mai perdono a chi ha condannato Berlusconi.
 È venuto il momento in cui tutti coloro che hanno giudicato Berlusconi si facciano un serio esame di coscienza su quello che ha fatto.
Sarei capace di perdonare chi ammazza qualcuno se chiede il perdono, ma un magistrato che ha in mano un potere così forte e che lo usa solo per suo interesse, commette un peccato grave.”  

Don Antonio Mazzi

http://www.huffingtonpost.it/2014/03/15/silvio-berlusconi-don-mazzi-mai-perdono-giudici_n_4970001.html?utm_hp_ref=italy


Scomunicali tutti , Don Mazzi! Sti cazzi di giudici comunisti! 

lo sapevamo, lo sapevamo...

Su un volo di Stato con nulla controlli, quanti ne avrà spacciati?

La panterona nella foto è stata fermata poco fa, in arrivo dal Sudamerica, all’aeroporto di Fiumicino. Nel suo trolley c’erano 24 kg di cocaina. La suddetta panterona, in occasione del G20 del 2010, in Canada, ha rappresentato tutti noi italiani, perché faceva parte della delegazione al seguito del presidente del consiglio Berlusconi, con cui la panterona volò a nostre spese, a Toronto, su un aereo di Stato. Mi chiedo: se su un volo di comuni mortali ti porti nel trolley, fra cipria e guêpière, 24 kg di coca, su un volo di Stato con pochi o nulla controlli, quanti ne avrà spacciati panterona? Trenta quintali di coca suddivisi per trenta cappelliere?
La panterona (all’anagrafe Federica Gagliardi) è stata assunta alla regione Lazio dall’ex governatrice Renata Polverini. A presentarla a Berlusconi fu il consigliere comunale del Pdl Francesco Maria Orsi, poi travolto in un’inchiesta di mazzette, prostitute e, guarda un po’, cocaina. La Gagliardi dichiarò “con quelle cose lì io non c’entro …

Diamogli tre reti televisive e vediamo.

“Renzi va giudicato scientificamente.                Diamogli tre reti televisive e vediamo                che succede.” — Periferia galattica: 

Perchè odiano la rete: A. Mussolini

Alle donne piace ridere!

Per precauzione, comunque.....

Nascondete i coltelli a casa di Alessandra...

"Castrazione chimica per pedofili e molestatori" (Alessandra Mussolini, 09/11/04)

Baby squillo: indagato marito della Mussolini. (11/03/14)

never underestimate

L'anno prossimo lo faranno santo

Volete salire?

Contrordine, il web lo ama!

filosofia zen

Cazzo, che sconto!

Fratelli d'Italia

Meglio figlio unico

La rottamazione del merito

Siamo in una botte di ferro, s'è detto chi ha seguito Matteo Renzinella sua irresistibile ascesa e l'ha preso sul serio, quando è salito al Quirinale con la lista dei ministri: tutto si può temere da lui fuorché un governo di incompetenti. In fondo, bastava ascoltare uno dei suoi mille discorsi degli ultimi tre anni.
 “Se vinco io metto i più bravi, non i fedeli! Basta con le correnti e gli amici degli amici!”.“Dobbiamo dimostrare che siamo per il merito, per le capacità individuali”. “Noi non cambieremo gruppo di potere. Vogliamo scardinare il sistema, non sostituire il loro gruppo dirigente con il nostro. Non può bastare essere iscritto al club degli amici per amici per avere un ruolo”. “Ripartire da futuro, Europa emerito!”. “Si può essere di sinistra anche senza pensare che la parola merito è una parolaccia. Non è la fine della sinistra, è la fine di un gruppo dirigente della sinistra: stiamo cambiando i giocatori, non stiamo andando dall'altra parte del campo”. 
Poi ecc…

Sei fuori!

catastrofe: del non poter esimersi (tutta colpa del nipresa)

Canzoncina per Renzi

Scuola italiana: crescere servi è il nostro mestiere.

a tempo di blues

rubato su Tumblr

Sù Matteo, chiama tu a Putin!

Oscar per Sallusti?

“Neanche un grazie a Silvio Berlusconi. Eppure è “l’Oscar di Berlusconi”, come ci tiene a titolare Alessandro Sallusti. Il direttore del Giornale firma un editoriale nel quale esprime il suo rammarico per i mancati ringraziamenti a Silvio Berlusconi per l’Oscar vinto da “La Grande Bellezza“, film prodotto dalla Medusa riconducibile, appunto, a Berlusconi.”
— Alessandro Sallusti, La Grande Bellezza e “l’Oscar di Berlusconi” (viascarligamerluss) A Sallusti, invece, è riconducibile l’Oscar per
"12 anni schiavo" (via microlina)

In un cesso di Roma...

Povera Italia

massì, smettiamo di investire sulla scuola, tanto, a che serve?

Pionieri del Web!

Fateci caso, a noi pionieri ci potete facilmente riconoscere da un gesto: umettiamo ancora l'indice per sfogliare le pagine dell'Ipad.

Perchè odiano la Rete ancora Salvini, porello.

Non recentissimo il post di Salvini, risale al primo agosto dell' anno scorso subito dopo la condanna di Cipria per frode fiscale:  "Adesso sono curioso di sentire come faranno i kompagni del Pd, sia in parlamento che su Facebook, a giustificare che sono al governo con un condannato".
Un primo utente  replica: «scusi Salvini, ma lei dov'è stato negli ultimi 20 anni?» e scatenano  centinaia di commenti tutti identici, tutti a chiedere conto alla Lega della sua decennale alleanza col Cavaliere opportunamente dimenticata.



qui