Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2011

Meglio di un leghista!

Padrino

Indovinate chi lo ha detto?
Ora i milanesi devono pregare il buon Dio che non gli succeda qualcosa di negativo”. 
Quanto a Napoli, gli elettori “si pentiranno tutti moltissimo”.

Fonte: spaceman70

meu amigo

pepepepepepe pepe pepepepe

Diranno che.......

Diranno che a Milano hanno sbagliato solo il candidato sindaco, mentre a fare schifo agli elettori è stato soprattutto il capolista.
Diranno che sono soltanto elezioni locali, abbarbicandosi ai dieci mercenari di Montecitorio e facendo finta che fuori non sia successo niente.
Diranno che ha vinto la borghesia radical chic, ignorando il voto dei quartieri popolari di Milano e Napoli, di Cagliari e Trieste, ma perfino di Gallarate e Novara.
Quello che non diranno, perché non sono nemmeno capaci di pensarlo, è che semplicemente, finalmente, la maggioranza degli italiani non gli crede più.
Piovono rane

come si fa a non ribloggare? Santalmassi ha due volte ragione!

Se stasera a Napoli vince Lettieri, vuol dire che i napoletani non vogliono cambiare. Vuol dire, per esempio, che l'immondizia non è un problema sanitario (rischio epidemie) nè un problema tecnico (che inceneritore fare, dove farlo), ma un business intoccabile. E può darsi che se gli elettori PD non votano per De Magistris, significa che la ridistribuzione di redditi illeciti che l'immondizia assicura, deve andar così. Troppo rischioso votare De Magistris.

Dieci anni buttati

Chissà perché  mi viene in mente la canzone di Renato Zero .." I migliori anni della nostra vita..." ha ragione la Marcegaglia: Il nostro Paese ha buttato 10 anni (e anche di più).  L'ultimo governo minimamente riformista è stato il primo Prodi, con Veltroni vicepremier, Ciampi e Napolitano in Consiglio dei Ministri.  Dopo la fine del primo Governo Prodi, abbiamo avuto solo Esecutivi conservatori, di destra e di sinistra.  Governi senza legittimazione politica, o senza un indirizzo accettabile, chiaro e condiviso.  Governi ostaggio delle lobby, dei monopolisti (dell'energia, delle comunicazioni, ecc) quando ha governato la destra e sindacali quando ha governato la sinistra.  Governi brutti, senza il capitale politico necessario per riformare l'Italia, la sua burocrazia, la sua economia, le sue leggi.  Questi governi hanno tenuto bloccato il Paese, e hanno fatto vincere la sfiducia nel corpo sociale. Maledetti. Colpa anche nostra che, per disinteresse o peggio per convenien…

Santalmassi: Comunque vada, hanno perso tutti, maggioranza e opposizione.

Naturalmente è poco importante che perda l'opposizione: c'è abituata.
Molto importante, invece, se perde Berlusconi.
Primo, perché non c'è abituato. Ma soprattutto perché questo è comunque un voto epocale.
Anche se non si sanno ancora i risultati, vi spiego perché.

Berlusconi:
Da 17 anni promette sempre le stesse cose, e non ne mantiene una.
In questo continuo riproporre e riproporsi ormai stantío, hanno capito tutto, in successione:
Marco Follini e Pierferdinando Casini, due legislature fa.
Gianfranco Fini, in questa.

Capì tutto sin nel 1994 Umberto Bossi. Ma l'imperizia del centrosinistra prima e la malattia poi hanno posto Bossi nella obbligata condizione di riprovarci. Adesso, trattandosi degli ultimi saldi, cerca di spuntare il massimo prima di mollare Berlusconi al suo destino. Il che avverrà. Non dimentichiamoci che la Lega al primo turno ha perso da per tutto, rispetto alle passate amministrative.

Poi finalmente hanno capito gli industriali, nelle persone tutt&…

Rappresentanza

Verrà certamente accusato di populismo il neosindaco di Bologna Merola,  che ha sostituito cinque auto blu comunali con altrettante Panda a metano.
E’ ovvio: non è così che si risolvono i problemi dell’inquinamento e nemmeno quelli dei privilegi ai politici eccetera eccetera. Però io credo che non sia questione di lotta né allo smog né alla casta. E’, banalmente, una questione di rappresentanza. Cioè quello per cui, fin dall’inizio di ogni potere, sono state concepiti i simboli del potere stesso: dalla sedia gestatoria alle carrozze reali. Insomma, arrivare alle cerimonie o ai convegni con una Panda a metano fa fare splendida figura al politico che ne esce, proprio come una volta faceva bella figura se usciva da una limousine nera. Quella Panda, semplicemente, rappresenta ambientalismo e sobrietà: valori ormai più sentiti dell’eleganza e della cilindrata. La rappresentanza si adegua ai tempi, Bologna ha solo preceduto gli altri. Piuttosto, siano gli altri a svegliarsi. Piovono rane

Ingmar Bergman

“Our social relationships are limited, most of the time, to gossip and criticizing people’s behavior. This observation slowly pushed me to isolate from the so-called social life. My days pass by in solitude.”
Ingmar Bergman

Mario Borghezio sull'arresto di Ratko Mladic

« Per me Mladic è un patriota»
L’europarlamentare della Lega Mario Borghezio, intervistato da Radio 24, ha commentato così l’arresto dell’ex comandante dell’esercito serbo Ratko Mladic: «Non ho visto le prove, i patrioti sono patrioti e per me Mladic è un patriota. Quelle che gli rivolgono sono accuse politiche. Sarebbe bene fare un processo equo, ma del Tribunale dell’Aja ho una fiducia di poco superiore allo zero. I Serbi avrebbero potuto fermare l’avanzata islamica in Europa, ma non li hanno lasciati fare. E sto parlando di tutti i Serbi, compreso Mladic. Io comunque andrò certamente a trovarlo, ovunque si troverà».
 Mladic è accusato dal Tribunale Penale Internazionale per l'ex-Jugoslavia, insieme a Radovan Karadžić, di genocidiocrimini di guerra e crimini contro l'umanità. Merita si un giusto processo, e una condanna esemplare ma chi lo può giudicare se non un tribunale?.....ma dimenticavo ....Berlusconi non ha fiducia nella Magistratura Italiana, Borgherzio non ha fiducia …

Straquadanio|

intanto ...nella provincia più leghista d’Italia .....

Nella provincia più leghista d’Italia (45 per cento delle preferenze alle elezioni di due settimane fa) si sono alzati in piedi in tremila per ascoltare l’inno di Mameli.


Ma i quasi tremila imprenditori che ieri hanno animato l’assemblea annuale dell’associazione degli industriali di Treviso, una delle prime per numero di iscritti e per peso specifico, non si sono limitati a prendere le distanze dalla politica locale.


Ieri, sfilando a piedi per un paio di chilometri, dal tendone allestito allo stadio del rugby fino alla nuova sede dell’associazione disegnata dall’archistar Mario Botta, hanno voluto prendere le distanze anche da quel centrodestra che negli ultimi tre anni hanno appoggiato con convinzione, ma da cui ora si sentono traditi.


Una sorta di marcia di allontanamento da chi — ai loro occhi — ha mancato l’appuntamento a cui tenevano di più, quello con le riforme, a cominciare dal fisco, dalla burocrazia e dalla semplificazione amministrativa.


Repubblica.it

Chi? O' Nano scimunito?

Visit Sucate sul Naviglio

diunderstènd?

Obama salvami tu!

Come i ragazzi delle Scuole di Milano accolgono la Moratti.

Berlusconi si sfoga con Obama: "Abbiamo una dittatura di giudici di sinistra"

Alcuni dicono sia finito: infatti si gratta la testa!

A Napoli l'ex presidente di Confindustria Antonio D'Amato si schiera contro il Pdl e a favore di Luigi De Magistris. A Milano l'ex amministratore delegato della Fiat Cesare Romiti si schiera contro Letizia Moratti a favore di Giuliano Pisapia. Come Massimo Moratti (guerra in famiglia?), presidente dell'Inter.

Tutto questo dà la misura del disastro compiuto da Berlusconi. Aveva il consenso, aveva dalla sua il sostegno delle classi liberal ed affluenti della società italiana, stanche dell'immobilismo del Paese.
Berlusconi, parlando ma solo parlando di riforme, liberalismo e modernizzazione, ma nulla facendo in questa direzione, si è alienato tutto, dissipando un autentico patrimonio politico. Per questo a prescindere da come finiranno i ballottaggi....è finito Berlusconi. Giancarlo Santalmassi

Infatti cominciano i grattacapi! eccolo colto sul fatto! in una rara foto mentre si gratta la testa ( by r.maso)






Incarcerabile ? Nessun errore di ortografia!, Chi? Indovinate un po!
La Sora Cesira colpisce ancora!

Coerente come sempre, l'ometto!

Coerente come sempre, l'ometto! ha portato in parlamento e al governo tutti i suoi avvocati.

Troppi simboli sulle schede elettorali

Ballottaggio di Milano. 
Berlusconi: “La scheda era complessa, per questo a me poche preferenze”.
Già!  Oltre al suo c’erano pure i simboli degli altri partiti.

Alle prossime elezioni avremo una scheda con solo il simbolo del suo di  Partito?

Intanto in Bielorussia

Le zie di Milano

Ho due zie a Milano,
ho chiesto loro se 
voteranno per la Moratti
al ballottaggio.


Cosi mi hanno risposto.

Negri!

da lunedì prossimo nulla sarà come prima!

Amici miei!

Lo staff della Moratti si spinge sino all'inimmaginabile, arruolando addirittura finti rom e finti punkabbestia che vanno in giro a disturbare la gente, spacciandosi per sostenitori di Pisapia


Ma non basta: ad aggirarsi per le vie del centro di Milano sono anche alcuni finti operaie finti geometri che effettuano finte rilevazioni per la costruzione di altrettanto finte moschee.

http://www.newnotizie.it/2011/05/22/rom-punkabbestia-pro-pisapia-mandarli-centrodestra/

Non vi ricorda Monicelli?....Amici miei?

Se questo è un Ministro!

http://www.youtube.com/watch?v=DckOIncUtOs&feature=player_embedded#at=32


Umberto Bossi interviene a Milano durante la campagna elettorale per il ballottaggio. Dice: “Berlusconi ci ha promesso due ministeri a Milano, parola data non torna indietro”. Sulle polemiche di Formigoni risponde con una pernacchia. E alla domanda su cosa accadrebbe in caso di sconfitta dice al giornalista del Fatto Quotidiano: “Vaffanculo, ma tu cosa hai capito, testa di cazzo”.

ubiquo in agonia

when do the good things starts?

Agile

cliccaci sopra!

perle pescate in rete: qualche pensiero sulla Lega

“La Lega Nord non ha idee, ma fomenta e cavalca le paure, gli egoismi e i risentimenti di un paese ormai impoverito, confuso, violento, ipocrita, sull’orlo di uno sfacelo civile senza ritorno.
La Lega Nord non fornisce risposte, ma asseconda le posizione dell’intolleranza che essa stessa ha contribuito a creare: e chiama questo ‘ascoltare la gente’.
La Lega Nord è un partito come gli altri: corrotto, colluso, bugiardo, truffatore, affarista. 
La banca leghista Credieuronord ha coperto le truffe sulle quote latte. Un’altra truffa da un miliardo di euro è stata contestata al parlamentare leghista Fabio Ranieri, presidente della commissione agricoltura della Camera.
Vi sono amministratori leghisti come Angelo Ciocca che hanno rapporti con i boss della ‘Ndrangheta, o che sono stati sorpresi con le mazzette in mano, o che fanno cospicui favori a parenti ed amici.
Vi sono comuni leghisti così ben amministrati da dichiarare bancarotta.
Ma la Lega Nord ha un di più rispetto agli altri partiti: cerc…
......il potere del make-up! ;-)

Non si possono uccidere i morti.

Il Cdr (Comitato di Redazione) del TG Uno, massimo organo di informazione del servizio pubblico che dunque deve rappresentante anche quella grande maggioranza di italiani che non hanno mai votato, non votano e non voteranno mai per SB eppure pagano il tributo, teme che i comizi di Berlusconi spacciati in apertura come “interviste”, più note come pigiamini di saliva con rinforzo al cavallo, nuocciano “alla credibilità della testata”. Tranquilli, cari colleghi. Con il federale Minzolini al timone, che ha trasformato il più importante TG da un giornale tradizionalmente filogovernativo, al predellino del proprietario delle reti (teoricamente) concorrenti, non c’è più alcuna credibilità da perdere. Non si possono uccidere i morti. Coraggio e arrivederci al 25 aprile di non so quale anno.
dal blog di Vittorio Zucconi

E' vivo!

Einstein è vivo!
e...sa cosa vuole!









Chi dice matto a chi

”Pisapia è matto”, ha dichiarato Umberto Bossi, mentre raccoglieva in un’ampolla le acque del Dio Po.
Il record di Saviano (con Fazio, a Vieni via con me su Rai3): Prima puntata: 7.623.000 spettatori (25,48% di share) Seconda puntata: 9.032.000 (30,21%) Terza puntata: 9.671.000 (31.60%) Quarta puntata:  8.669.000 spettatori (29,17%).
Il record di Sgarbi: Prima puntata:  2.000.000 di spettatori (8,3% di share). Il programma è stato sospeso.

Com'era la storiella? Cinque minuti prima di morire divento Milanista!...così muore uno di loro e quindi un Berlusconiano!

fare outing

Ho scoperto a 55 anni che si può godere guardando la faccia di un uomo!
Devo fare outing? ;-)

altra perla!

In anteprima 
il Giornale
in esclusiva:
La foto di Pisapia nudo!

perle pescate in rete

Non svegliatemi

“Vado a letto con la notizia che Berlusconi è crollato anche nelle preferenze personali, Il Pdl perde perfino ad Arcore e su Radio Padania i leghisti incazzati accusano Calderoli di essere diventato troppo grasso.”
Gilioli - Non svegliatemi
Noi invece ci accontentiamo con menate del tipo "liste razza piave"..ma tant'è, ogni popolo ha la classe dirigente che si merita........ ne abbiamo strada da fare....

Come lavorare meglio

Due universi paralleli.

In Italia esistonodue mondi. Due universi paralleli. Nel primo vivono le persone informate dalla televisione e dai giornali. Nel secondo coloro che si informano su Internet. I primi hanno certezze, i secondi dei dubbi, per questo verificano sempre più fonti.  Gli abitanti dei due mondi convivono nella stessa realtà fisica, ma la percepiscono in modo diverso. Il mondo dei mediatradizionali è inguerra apertacon il secondo. Al posto dei missili usa i silenzi, le omissioni, le falsità, i finanziamenti pubblici, le leggi, i soldi delle lobby. E' forte il primo mondo, sembra indistruttibile.  E' un mondo trasversale, dalla Rai a Mediaset, dal gruppo l'Espresso a RCS e ha lo stesso obiettivo.  Proteggere ilSistema, mantenere lo status quo, impedire che gli abitanti del primo mondo si trasferiscano nel secondo.  I soldati del primo mondo, ma la parola giusta per loro èmercenari, fanno qualche incursione nel secondo, ma sono spernacchiati da centinaia di commenti e email e devono ritira…